Page Comments

Peeta perdere peso

Report Story Sono passati un paio di giorni, ed io quasi non mi riconosco più. Un pomeriggio, mentre mi trovo seduto in un angolo della mia cella, un pacificatore entrando mi mette delle manette ai polsi e mi fa uscire dai sotterranei.

Non so più neanche quello che si prova a stare in superficie. A respirare aria pulita. Ci sono delle notti in cui l'aria dentro la cella è cosi asfissiante che mi sembra di soffocare. Quelle notti in cui per non impazzire chiudo gli occhi e cerco di immaginarmi fuori di qui.

Menu di navigazione

Se mi concentro bene riesco persino a sentire l'odore del pane appena sfornato, il profumo dei biscotti di mio padre. Mi sembra di essere li. Mi immagino a dipingere e decorare una torta per qualche matrimonio. E' questo che so fare.

L'unica cosa in cui io sia veramente bravo. Ma che importanza ha? Forte e bellissima. Ma forse è meglio cosi. Anzi, ne sono sicuro. Forse se continuano a concentrarsi su di me, se continuano a torturarmi, lei sarà al sicuro. Meglio io che lei, in ogni caso. Camminiamo per un peeta perdere peso di minuti fino ad arrivare ad un ascensore. Prima di salire ho un momento di esitazione e uno dei pacificatori mi costringe ad entrare con la forza minacciandomi con una qualche sorta di fucile puntato dietro la schiena.

Entro e iniziamo a salire. Cerco di distrarmi e di pensare ad altro perchè gli ascensori mi fanno paura. Dopo gli Hunger games molte cose mi fanno paura ormai. Prima della mietitura. Arriviamo in una stanza che mi sembra di conoscere già. Mi guardo intorno per alcuni secondi e finalmente capisco dove mi trovo.

Comentários de página

Ma certo, questo è il camerino dove preparavano noi tributi prima della trasmissione condotta da Caesar Flickerman. Un orribile programma dove siamo mostrati, esposti come animali. Uno dei momenti più importanti prima dell'inizio degli Hunger games. Un momento in cui siamo costretti a fare le persone amichevoli per cercare disperatamente qualche sponsor.

Piacere al pubblico per ottenere una minima e quasi inesistente speranza di vivere. Mi peeta perdere peso ancora la prima volta che io e Katniss siamo stati qui, in questo camerino, in questo edificio durante i nostri primi Hunger Games.

  1. Bruciano le cellule adipose
  2. Katniss & Peeta - Un nuovo inizio - Capitolo 1 - Wattpad

Ricordo la sera prima. Volevo tenere in vita Katniss.

peeta perdere peso

Volevo che vincesse. Avrei fatto qualsiasi cosa che per darle anche solo qualche minuto in più di fuga. Sarei morto, anche mille volte. E' proprio questa la risposta che diedi ad Haymitch quando me lo chiese.

Peeta Mellark

Ricordo la sua faccia 14 giorni di sfida per bruciare i grassi e forse anche un po' commossa. Nonostante i suoi tentativi di convincermi a ripensarci è stato tutto inutile. Io sarei morto per lei e nulla mi avrebbe fatto cambiare idea. E' cosi che c'hanno chiamato da quell'intervista.

Sfortunati in effetti lo eravamo entrambi.

peeta perdere peso

Ma amanti no perchè nel cuore di Katniss c'era già qualcun'altro. Ma non era importante. Non si ama qualcuno solo se si è ricambiati e poi io l'avrei salvata comunque. Mi fanno sedere su una sorta di poltroncina e subito un team di truccatori e stilisti compare intorno a me. Mi lavano, mi vestono, mi coprono i lividi con del trucco e mi spingono nella grande sala dove Caesar mi sta aspettando impaziente, come tutto il pubblico.

Come tutta Panem.

Peeta è tornata in nero nella nuova foto di mockingjay - parte 2 - Articoli - 2021

Vogliono sapere che ne è peeta perdere peso dello sfortunato amante che ha perso la sua unica ragione di vita. Non appena metto un piede sul palco mi sento stordito da tutte le urla e gli applausi che mi accolgono nell'entrata in scena. Caesar mi stringe la mano e poi mi fa un cenno per invitarmi a sedere. Inutile dire quale sarà l'argomento della nostra "chiacchierata".

Chissà se Katniss mi sta vedendo in questo momento. Vorrei poterle urlare che sto bene e che non deve preoccuparsi per me.

peeta perdere peso

Che non deve più fare finta di amarmi. Vorrei poterla vedere, un'ultima volta. Caesar inizia a parlare di quanto accaduto, e nel suo racconto vengo a scoprire la verità.

Un complotto dei ribelli guidato dal capo stratega Plutarch Haevensbee. Com'è possibile che non mi sia accorto di niente? Rimango senza parole e la mia faccia attira subito l'attenzione di Caesar che interrompe il peeta perdere peso racconto per concentrarsi su di me.

peeta perdere peso

Non sto guardando niente e nessuno. Sto cercando di dare una spiegazione a me stesso di quanto ho appena sentito. Ci hanno traditi. E Caesar inizia a parlare di Katniss e della sua probabile complicità nel piano.

Smentisco tutto subito infuriandomi. Fingeva di amarmi, ma non mi avrebbe mai fatto questo. Lei non mi avrebbe mai tradito. Data la mia razione poco pacata Caesar lascia perdere "va bene, va bene" mi rassicura.